Le Verifiche Periodiche e le Verifiche Straordinarie, soddisfano l’obbligo legislativo previsto dal D.P.R. 162/1999 così come modificato dal D.P.R. 214/2010, emanato per apportare le necessarie modifiche al D.P.R. 162/1999, in ragione del recepimento della Direttiva Macchine 2006/42/CE e tutelano il proprietario dello stabile e/o il suo legale rappresentante (Amministratore di Condominio), preservandolo dalle responsabilità derivanti dal mantenere in esercizio un ascensore fuori norma e dal conseguente rischio civile e penale, in caso di incidente o infortunio.

E.M.Q.-DIN srl, in quanto Organismo di Certificazione Accreditato dall’Ente Unico di Accreditamento ACCREDIA per la Direttiva Ascensori, è stato autorizzato, all'effettuazione delle verifiche periodiche e straordinarie di cui al D.P.R. 162/1999 e s.m.i., con D.M. 11/11/2013, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana n.278 del 27/11/2013, e successivamente rinnovato con D.M. 21/04/2016 del Ministero dello Sviluppo Economico.
L’E.M.Q.-DIN srl è autorizzata ad effettuare le verifiche periodiche e straordinarie di:
  • ascensori;
  • ascensori inclinati;
  • montacarichi;
  • piattaforme elevatrici;
  • montascale.
Periodicità
La periodicità con cui devono essere effettuate le verifiche periodiche degli ascensori è biennale, così come definita dal D.P.R. 162/99 e s.m.i., a partire dalla prima che viene effettuata dopo due anni dal rilascio della dichiarazione di conformità.
Le verifiche straordinarie, invece, sono svolte a seguito di:
  1. precedente verbale di verifica periodica con esito negativo;
  2. incidente di notevole importanza, anche se non seguito da infortunio;
  3. modifiche apportate all’impianto che non rientrano nella ordinaria e straordinaria manutenzione, riguardanti:
    • cambiamento della velocità;
    • cambiamento della portata;
    • cambiamento della corsa;
    • cambiamento del tipo di azionamento, quali quello idraulico ed elettrico;
    • sostituzione del macchinario, del supporto del carico con la sua intelaiatura, del quadro elettrico, del gruppo cilindro-pistone, delle porte di piano, delle difese del vano e di altri componenti principali;
  4. su richiesta del cliente o del Comune di Competenza.
In caso di verifica (periodica o straordinaria) con esito negativo, E.M.Q.-DIN provvede a comunicare al Comune di competenza che l’impianto non ha i requisiti per essere mantenuto in esercizio, sino a quando il Cliente non ottemperi alle non conformità riscontrate.
Il Cliente può accedere a tutte le informazioni inerenti la propria attività di ispezione e le tariffe che l’Organismo applica, utilizzando i seguenti recapiti dell’Organismo E.M.Q.-DIN S.r.l. situato in Via Duomo n°6 - 70033 Corato (BA):
Tel: 080/3588849 - Fax: 080/9995279 - Email: info@emq-din.it.
Richiedi preventivo
Tipo richiedente*
Nominativo*
Telefono*
Impianti
Numero fermate*
Comune ubicazione impianto*
Impianti inseriti
Testo
Cliccando sul tasto INVIA EMAIL dichiaro di aver letto, compreso e accettato la normativa sulla privacy.
* Campo obbligatorio