E.M.Q.-DIN srl, come Organismo di Certificazione Accreditato dall’Ente Unico di Accreditamento ACCREDIA, rilascia Certificazioni di prodotto conformemente alla norma UNI CEI ENE ISO/IEC 17065:2012 per la Direttiva Ascensori. Le Certificazioni di prodotto sono le attestazioni necessarie affinché l’installatore dell’impianto possa legittimamente immettere un ascensore sul mercato. Dette Certificazioni di prodotto vengono rilasciate da E.M.Q.-DIN s.r.l., a seguito dell’analisi documentale e dell’esecuzione delle prove indispensabili per attestare la corretta installazione e funzionamento dei dispositivi di sicurezza e dell’intero impianto ascensore.
La Certificazione può essere svolta ai sensi dell’Allegato V della Direttiva 2014/33/UE (Esame Finale degli Ascensori) o ai sensi dell’Allegato VIII della stessa Direttiva (Conformità basata sulla Verifica dell’Unità per gli Ascensori). Di seguito si illustrano le caratteristiche delle sue tipologie di certificazione.
Esame Finale
  1. L'esame finale è la procedura con cui l'installatore dell'ascensore che soddisfa agli obblighi dell’Allegato V della Direttiva europea Ascensori 2014/33/UE accerta e dichiara che l'ascensore commercializzato soddisfa i requisiti della direttiva. L'installatore dell'ascensore appone la marcatura CE nella cabina di ogni ascensore e redige una dichiarazione di conformità UE.
  2. L'installatore dell'ascensore fa il necessario affinché l'ascensore commercializzato sia conforme all'ascensore modello descritto nel certificato di esame UE del tipo e soddisfi i requisiti essenziali di sicurezza e salute ad esso applicabili.
  3. L'installatore dell'ascensore conserva copia della dichiarazione di conformità UE e del certificato di esame finale per 10 anni a decorrere dalla commercializzazione dell'ascensore.
  4. E.M.Q.-DIN esegue l'esame finale dell'ascensore destinato alla commercializzazione. Sono eseguiti l'esame e le prove appropriati definiti dalle norme applicabili di cui all'articolo 14 della direttiva, o prove equivalenti, per verificare la conformità dell'ascensore ai corrispondenti requisiti della direttiva. Detti controlli e prove comprendono in particolare:
    • esame della documentazione per verificare se l'ascensore è conforme all'ascensore modello approvato in conformità dell'allegato IV, parte B;
    • funzionamento dell'ascensore a vuoto e a pieno carico nominale per assicurarsi del montaggio a regola d'arte e del buon funzionamento dei dispositivi di sicurezza (fine corsa, bloccaggi, etc.);
    • funzionamento dell'ascensore a pieno carico nominale e a vuoto per assicurarsi del buon funzionamento dei dispositivi di sicurezza in caso di mancanza di energia;
    • prova statica con un carico uguale a 1,25 volte il carico nominale.
    Dopo tali prove, E.M.Q.-DIN si accerta che non si siano prodotti deformazioni o deterioramenti che possono compromettere l'utilizzazione dell'ascensore.
  5. E.M.Q.-DIN riceve una documentazione comprendente:
    • il progetto d'insieme dell'ascensore;
    • i disegni e gli schemi necessari all'esame finale e in particolare gli schemi dei circuiti di comando;
    • un esemplare delle istruzioni per l'uso.
    E.M.Q.-DIN non può esigere disegni dettagliati o informazioni precise non necessari per la verifica della conformità dell'ascensore da commercializzare con l'ascensore modello descritto nella dichiarazione di esame UE del tipo.
  6. Se l'ascensore soddisfa le disposizioni della direttiva, E.M.Q.-DIN appone o fa apporre il suo numero di identificazione a lato della marcatura CE, conformemente all'articolo 18 della Direttiva 2014/33/UE, e redige un certificato di esame finale. Nel caso in cui E.M.Q-DIN neghi il rilascio del certificato di esame finale deve fornire i motivi dettagliati del mancato rilascio affinché il Cliente possa ottemperare alle non conformità rilevate, ripresentare opportuna richiesta di certificazione per l’ascensore in questione e riprendere l’iter di certificazione. Nel richiedere nuovamente l'esame finale, l'installatore dell'ascensore deve rivolgersi esclusivamente al medesimo Organismo di Certificazione Accreditato e Notificato a cui ha rivolto la sua prima richiesta.
  7. Il certificato di esame finale, la documentazione e la corrispondenza relativi alle procedure di esame sono redatti in italiano o, eventualmente, in una lingua concordata.
Conformità basata sulla Verifica dell’Unità
  1. La verifica di un unico prodotto è la procedura con cui l'installatore dell'ascensore che soddisfa agli obblighi dell’Allegato VIII della Direttiva europea Ascensori 2014/33/UE accerta e dichiara che l'ascensore commercializzato soddisfa i requisiti della direttiva. L'installatore dell'ascensore appone la marcatura CE nella cabina di ogni ascensore e redige una dichiarazione di conformità UE.
  2. L'installatore dell'ascensore conserva con la documentazione tecnica una copia del certificato di conformità per dieci anni a decorrere dalla commercializzazione dell'ascensore.
  3. La documentazione tecnica deve consentire di valutare la conformità dell'ascensore ai requisiti della direttiva, di comprendere il suo progetto, la sua installazione ed il suo funzionamento. Se necessario ai fini della valutazione della conformità, la documentazione tecnica contiene inoltre i seguenti elementi:
    • una descrizione generale dell'ascensore;
    • dei disegni o schemi di progettazione e di fabbricazione;
    • i requisiti essenziali in questione e la soluzione adottata per soddisfarli (ad esempio, norma armonizzata);
    • eventualmente, i risultati di prove o di calcoli eseguiti o fatti eseguire dall'installatore dell'ascensore;
    • un esemplare delle istruzioni per l'uso dell'ascensore;
    • la copia dei certificati di esame UE del tipo dei componenti di sicurezza utilizzati.
  4. E.M.Q.-DIN esamina la documentazione tecnica e l'ascensore ed esegue le prove opportune definite nella o nelle norme applicabili di cui all'articolo 14 della direttiva, o prove equivalenti, per verificarne la conformità ai corrispondenti requisiti della presente direttiva. Se l'ascensore è conforme alle disposizioni della direttiva, E.M.Q.-DIN appone o fa apporre il proprio numero di identificazione a lato della marcatura CE, conformemente all'articolo 18, e redige un certificato di conformità relativo alle prove effettuate. E.M.Q.-DIN. Nel caso in cui E.M.Q-DIN neghi il rilascio del certificato di esame finale deve fornire i motivi dettagliati del mancato rilascio affinché il Cliente possa ottemperare alle non conformità rilevate, ripresentare opportuna richiesta di certificazione per l’ascensore in questione e riprendere l’iter di certificazione. Nel richiedere nuovamente la certificazione ai sensi dell’All. VIII della Direttiva 2014/33/UE, l'installatore dell'ascensore deve rivolgersi esclusivamente al medesimo Organismo di Certificazione Accreditato e Notificato a cui ha rivolto la sua prima richiesta.
  5. Il certificato di conformità, la documentazione e la corrispondenza relativi alle procedure di verifica di un unico prodotto sono redatti in italiano o, eventualmente, in una lingua concordata.

Il Cliente può accedere a tutte le informazioni inerenti la propria attività di certificazione e le tariffe che l’Organismo applica, utilizzando i seguenti recapiti dell’Organismo E.M.Q.-DIN S.r.l. situato in Via Duomo n°6 - 70033 Corato (BA):
Tel: 080/3588849 - Fax: 080/9995279 - Email: info@emq-din.it.
Richiedi preventivo
Tipo richiedente*
Nominativo/Ragione Sociale*
Telefono*
Impianti
Tipologia certficazione*
Comune ubicazione impianto*
Impianti inseriti
Testo
Cliccando sul tasto INVIA EMAIL dichiaro di aver letto, compreso e accettato la normativa sulla privacy.
* Campo obbligatorio